Salerno, boom di auto con targhe bulgare per risparmiare: i controlli

Condividi sui social!

SALERNO E PROVINCIA. Un vero e proprio boom di targhe bulgare sulle strade della provincia di Salerno. Il motivo? Risparmiare su bollo ed assicurazione. Tutti, da veri immigrati ad imprenditori sfruttano la possibilità. A renderlo noto un’inchiesta de La Città.

Per avere una targa bulgara basta risiedere nello stato in questione o, più semplicemente, avere un’azienda registrata in suddetto stato. L’escamotage messo appunto permette l’immatricolazione all’estero della propria vettura in modo da risparmiare sull’acquisto e sui costi di gestione.

Quasi sempre le vetture sono intestate a società fittizie del paese dell’Est Europa. Ma la polstrada ha intensificato i controlli per scoprire i nuovi “furbetti” Già identificate 40 persone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *