Salerno, lungomare nel degrado: erbacce, fotografato anche topo

Condividi sui social!

SALERNO. Lungomare di Salerno tra erbacce e topi. Arredi rotti e rifiuti come cornice del mare salernitano, con un turista che non ha potuto fare a meno di notare lo stato in cui verte il lungomare.

“Peccato – scrive – dover restare delusi, amareggiati, a tratti sorpresi: è la presa di coscienza che la gente non ama le sue cose. Perché se è vero ricordando la saggezza di Aldo Moro, che «dai doveri nascono i diritti», l’esempio e lo sprono ad un’attenta manutenzione, diciamolo, dovrebbe partire da noi.

L’elenco di cosa non va è lungo: panchine con lo schienale divelto, anzi brutalmente sdradicato, con tanto di firma con la bomboletta spray, siepi incolte, erbacce intorno agli alberi non potati.

Salerno non è questa -scrive la Mauro -. Non è quella che vediamo sul lungomare, dai ciottoli pericolosamente a rischio, dalle ringhiere caracollanti e i massi che costeggiano il mare franati. Non era, non è questa. E deve tornare com’era”.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: