Paura sull’Asse Mediano, nei pressi di Nola: crolla cartello stradale

Condividi sui social!

NOLA. Paura in mattinata sull’Asse Mediano, dove un cartello stradale è crollato nel tratto autostradale nei pressi di Nola. A causare il tutto le forti folate di vento che da stamane si stanno abbattendo su tutta la Regione Campania. Fortunatamente nessun veicolo si trovava nei pressi del cartellone al momento della caduta.

Protestano automobilisti e cittadini per un incidente che, fortunatamente, non ha avuto conseguenze tragiche. Il forte vento era stato annunciato dalla Protezione Civile. Resta l’allerta anche per i prossimi giorni.

AGGIORNAMENTO CAMPANIA, ANAS  

Sulla strada statale 7/bis “di Terra di Lavoro” riaperta al traffico la corsia di sorpasso della carreggiata in direzione di Nola, in provincia di Napoli.

Attualmente è presente il restringimento in corrispondenza del km 28,500 per permettere al personale di Anas e della impresa incaricata di effettuare le operazioni di rimozione del portale segnaletico.

Aggiornamento Anas

La circolazione è regolare in direzione di Villa Literno.

E’ stato rimosso il restringimento di carreggiata istituito nella mattinata di oggi al km 28,500 della strada statale 7/bis “di Terra di Lavoro”, in provincia di Napoli, per la caduta di un portale segnaletico, occorsa intorno alle ore 7.00, a causa delle fortissime raffiche di vento che hanno interessato la regione; la circolazione è quindi tornata pienamente regolare.

Da una prima verifica effettuata sul portale, sembra che la caduta sia stata causata dal cedimento di una saldatura – effettuata in officina al momento della fabbricazione del portale stesso – nel punto di giunzione tra il palo di sostegno verticale (rimasto al proprio posto, ancorato nel terreno) ed il profilo orizzontale del portale a bandiera, caduto insieme ai pannelli segnaletici ad esso collegati.

Il profilo orizzontale del portale, opportunamente rimosso, è stato trasportato presso un centro di manutenzione per ulteriori analisi.

Inoltre, lungo la statale 7/bis, ricadente nell’area particolarmente colpita dagli eccezionali fenomeni ventosi di questa notte e questa mattina, Anas ha disposto lo svolgimento di controlli, da eseguirsi anche con l’ausilio di indagini di laboratorio, su altri portali afferenti alla medesima fornitura.

Sul posto è intervenuto, nell’immediato, personale dei VVFF, di Anas e delle Forze dell’Ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *