Agricoltura, boom di lavoratori stranieri: il primato è nella Piana del Sele

Condividi sui social!

SALERNO. E’ boom di lavoratori immigrati impiegati in campo agricolo nelle terre campane. Secondo l’analisi della Coldiretti nei campi italiani trovano occupazione regolarmente oltre 346mila stranieri, provenienti da ben 155 Paesi diversi. La nazionalità di gran lunga più rappresentata è la rumena (110.154 lavoratori), seguita da quella indiana (32.370).

Agricoltura, boom di lavoratori stranieri: il primato è nella Piana del Sele

In Campania gli immigrati impiegati nell’agricoltura sono 18.907: con la provincia di Salerno che si conferma tra le province italiane con la maggior densità (2,6%). Il primato va alla Piana del Sele, nei fondi tra Eboli, Battipaglia, Bellizzi e Capaccio. In quell’area vivono e lavorano migliaia di braccianti stranieri.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: