Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Atreju 2019: Da Salerno pronta una folta delegazione di FdI

Home / News / Atreju 2019: Da Salerno pronta una folta delegazione di FdI
/
/
/

Torna a Roma, dal 20 al 22 settembre, il tradizionale appuntamento con #Atreju, la storica manifestazione della destra italiana – organizzata dalla leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni per permettere alle nuove generazioni di dibattere non solo di politica, ma anche di cultura, spettacolo e società – che giunge alla sua 22esima edizione, dedicata stavolta al tema “Sfida alle stelle – L’Italia che pensa in grande”.

Confermata anche quest’anno una folta delegazione di dirigenti, amministratori, militanti e simpatizzanti di Fratelli d’Italia, che raggiungerà l’Isola Tiberina, location designata per l’evento.

«Anche quest’anno – affermano i coordinatori provinciali di FdI, Imma Vietri e Ugo Tozzi – si rinnova l’appuntamento con la manifestazione promossa dalla nostra leader, sulla scorta dello straordinario successo avuto negli anni precedenti con una grande partecipazione anche della comunità salernitana del partito».

All’evento prenderanno parte il Sen. Antonio Iannone, componente VII Commissione permanente del Senato, che presiederà la Commissione Ambiente venerdì 20 settembre alle 11.00, e l’On. Edmondo Cirielli, in qualità di presidente della Direzione Nazionale di Fratelli d’Italia, che tra le altre cose interverrà alle 20.30, presso l’area Orsa Maggiore, in occasione del Premio Atreju 2019 alla memoria del maresciallo maggiore Vincenzo Carlo Di Gennaro che verrà consegnato alla sorella Lucia Di Gennaro e alla fidanzata Stefania Gualano.

Tra i tanti ospiti della manifestazione anche il presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte che sarà intervistato dal giornalista Bruno Vespa sabato 21 settembre alle ore 13.00, presso l’area Orsa Maggiore. Sempre sabato 21 settembre, alle ore 15.30 presso l’area Stella Polare, il vicepresidente di Forza Italia e ex presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani sarà a colloquio con la senatrice di FdI, Daniela Santanchè, e il giornalista Alessandro De Angelis sul tema “L’Italia nel mezzo, tra paura e speranza”. Alle 17.00, poi l’intervento del primo ministro d’Ungheria Viktor Orbán sul tema “L’Europa del popolo e l’Europa dei popoli” (modera Gennaro Sangiuliano, direttore del TG2).

«Fare il punto sul futuro del centrodestra – spiegano Vietri e Tozzi – e rinnovare l’alleanza tra patrioti nell’obiettivo comune di fare gli interessi degli italiani massacrati da anni di governi di inciuci. Sarà anche l’occasione per affrontare un’approfondita riflessione sulla situazione che l’Italia sta vivendo a livello governativo in contrasto con un paese che vuole crescere e produrre. Per questo pensiamo che Fratelli d’Italia sia l’alternativa vera per dare nuova speranza agli italiani, contro la politica che non ha visione, che non crede in nulla».

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar