Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Meteo, in arrivo il freddo: temperature gelide soprattutto nel week-end

/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

CAMPANIA.  Nei giorni scorsi una vasta area di alta pressione si è allungata in maniera anomala tra la Penisola Scandinava e i Paesi Baltici e questa configurazione ha determinato, in moto di risposta, un flusso d’aria gelido di estrazione artico continentale che dalla Russia è affluito dapprima verso i Balcani, per poi raggiungere anche l’Italia, determinando condizioni di spiccata instabilità sul medio versante adriatico e al Sud, con fenomeni nevosi a bassissima quota, destinati tra l’altro a reiterarsi fino a tutta la giornata di martedì 8 marzo.

Successivamente, questa strana configurazione sembrerà in qualche modo “rientrare”, determinando un ritorno alla stabilità, ma soprattutto un aumento termico, a partire da mercoledì 9.

L’anticiclone è destinato ad allungarsi nuovamente verso il Nord Europa, scatenando ancora una volta venti gelidi sul suo bordo orientale. diretti verso il bacino del Mediterraneo.

Ma stavolta le conseguenze saranno diverse rispetto a quanto accaduto nel weekend scorso e in questo avvio di settimana.

Già a partire da sabato 12 le correnti fredde dilagheranno sul nostro Paese investendo dapprima i settori adriatici e poi anche il Nord e infine il resto delle regioni. Le temperature, di conseguenza, caleranno drasticamente e si porteranno di diversi gradi al di sotto delle medie climatiche (circa 8°C in meno rispetto a quanto ci si attenderebbe a metà marzo) tant’è che durante la notte e al primo mattino saranno possibili estese gelate fin sulle pianure.

Al momento pare che stavolta si tratterà di un “freddo secco”, quindi senza precipitazioni degne di nota su tutto il nostro Paese, con locali e deboli nevicate che potrebbero interessare solamente l’arco alpino occidentale, fino a bassissima quota e con qualche pioggia potrebbero interessare la Sicilia e la Calabria.

Poche novità anche per domenica 13 quando ci aspettiamo condizioni meteo stabili anche se farà ancora molto freddo con valori termici ben sotto gli 0°C durante le ore notturne in buona parte delle città del Centro-Nord.

Insomma, almeno per il momento la primavera sembra ancora lontana, tutta colpa di un reiterato flusso gelido in arrivo dall’Europa orientale che pare proprio non voler mollare la presa.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar