Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Giallo ad Agropoli, trovato in acqua il cadavere di un uomo con il volto tumefatto

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Questa mattina, alle ore 7:15 circa, sul lungomare San Marco, nei pressi del lido Tre Conchiglie ad Agropoli è stato trovato, tra lo stupore dei presenti, il cadavere di un uomo.

A dare l’allarme è stato un passante, che ha visto il corpo galleggiare tra gli scogli e la riva e si è precipitato ad avvertire la autorità locali. Sul posto è giunta tempestivamente l’ambulanza medicalizzata in servizio presso il Psaut del locale presidio ospedaliero. Il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Vallo della Lucania ordinato l’esame esterno a cura del medico legale, all’esito del quale è stato disposto il sequestro della salma e l’autopsia, essendo state anche riscontrate ferite al volto, tumefatto, ed al corpo come possibili segni di colluttazione.

Dopo poco si è riusciti anche a risalire all’identità della vittima, si tratterebbe di un 55enne, A.M. le sue iniziali. L’uomo appartenente ad una famiglia di rom stabilitasi da tempo ad Agropoli, era soprannominato ‘il ballerino’, ed aveva agli atti numerosi precedenti penali.

Sull’accaduto ovviamente sono state avviate le indagini da parte delle forze dell’ordine per cercare di ricostruire la dinamica e soprattutto cercare di risalire ai responsabili di questo che a primo impatto sembrerebbe un omicidio.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar