Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Positano, ecco la tassa per far foto e video al paesaggio. Il sindaco: “Non è per far cassa”

Home / News / Curiosità / Positano, ecco la tassa per far foto e video al paesaggio. Il sindaco: “Non è per far cassa”
/
/
/
TAG:

POSITANO. L’americano John Steinbeck, scrittore e amante della natura, scrisse nel 1953 sulla rivista Harper’s Bazar che Positano fosse “un posto da sogno”. Ora, per la celebre e bellissima località della costiera amalfitana, potrebbe aprirsi uno spiraglio, una nuova era: si è mostrata ai cittadini e turisti tutti una tassa che in molti hanno già definiti “tassa sul panorama”.

Come racconta La Repubblica, scattare foto e realizzare video con scopi commerciali avrà un costo. È stato stabilito il tariffario ed il Comune di Positano è pronto ad incassare per ogni scatto o ripresa fatta. Gli operatori del settore non sono completamente d’accordo con il sindaco Michele De Lucia, lo stesso però ha voluto dichiarare: “Non lo facciamo per soldi, anzi per filtrare le giuste operazioni commerciali e quelle che vogliono maltrattare il nome della nostra bella città”.

Il regolamento entrerà effettivamente in vigore a metà novembre e prevederà un costo di mille euro per foto pubblicitarie e duemila euro per riprese video o cinematografiche. Non saranno previsti costi ulteriori per foto di matrimonio o ricorrenze, il Comune dovrà comunque dare la necessaria autorizzazione.

 

 

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar