Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Le Iene, malore per Nadia Toffa: i racconti di quei minuti di paura

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

TRIESTE. Una puntata per Nadia Toffa quella di ieri sera. Le Iene hanno ripercorso i drammatici momenti che hanno visto l’inviata trasportata d’urgenza all’ospedale a causa di un grave malore che ha tenuto con il fiato sospeso i colleghi ed i telespettatori.

Dopo un sabato di travaglio la buona notizia: tutto si è risolto per il meglio. La conduttrice si è infatti mostrata sui social con una foto nella quale fa il segno di vittoria mentre si trova sul letto del’ospedale.

A Le Iene il trio formato da Nicola Savino, Matteo Viviano e Giulio Golia hanno spiegato dettagliatamente quegli attimi di paura ed hanno rassicurato i telespettatori: la conduttrice ora sta bene ed è fuori pericolo.

«Potete immaginare che le ultime 30 ore sono state indescrivibili, tra le più terribili della nostra vita», con queste parole Savino ha aperto una puntata surreale delle Iene.

L’intera redazione è infatti rimasta con il fiato sospeso ed i tre conduttori hanno ripercorso quegli attimi di spaventosa incertezza: «poco prima delle 13 ci è arrivata una telefonata da Trieste, dove Nadia si trovava per fare un servizio. Ci avvisano che è crollata a terra, per un malore. Non avevamo idea di cosa fosse successo, abbiamo pensato qualsiasi cosa, persino che qualcuno le avesse fatto del male.

Un’ambulanza l’ha portata subito al pronto soccorso e abbiamo smesso di respirare quando abbiamo saputo che era codice rosso. Uno di noi si è fiondato in macchina ed è arrivato a Trieste, ma arrivando prima dei parenti non gli è stato permesso di sapere cosa era successo.

Finalmente alle 6 e mezza, ci è stato detto che Nadia si è svegliata e che stava meglio. Ci siamo abbracciati ed emozionati. È stato un colpo tremendo. Anche le Iene piangono. Che mezze seghe che siamo!».

Un aneddoto, per stemperare la tensione delle ultime ore, è stato rivelato pubblicamente dopo che Nadia Toffa è stata dichiarata in condizioni stabili. Sembra infatti che durante il trasporto in elisoccorso dall’ospedale di Trieste a quello di Milano, perché fosse più vicina ai suoi affetti, lei abbia esclamato, «che bello mi sto facendo un giro in elicottero».

Inoltre la conduttrice avrebbe chiesto, prima della puntata, ad un medico di farla uscire dal presidio ospedaliero in modo da poter essere presente alla diretta. Nel raccontarlo, i conduttori non si sono risparmiati una battuta: «questo la dice lunga sul fatto che…non si fida di noi!»

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar