Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Il farmaco per alcolisti che combatte il cancro

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 3 minuti

Disulfiram. Questo è il nome di un farmaco che nel corso degli anni è stato utilizzato per combattere la dipendenza dall’alcol, ma che solo recentemente ha dimostrato di avere proprietà antitumorali.

Questo farmaco aveva già evidenziato la sua propensione alla cura del cancro ma non era mai stato preso in considerazione, fino a quando un gruppo di ricercatori ha scoperto la sua capacità di attaccare le cellule maligne portatrici della malattia.

Questa speciale molecola è utilizzata da diversi anni nel trattamento dell’alcolismo perchè influisce sul modo con cui l’alcol viene metabolizzato dall’organismo. Se si assume alcol durante il trattamento con questa cellula si può andare in contro a pessimi effetti collaterali come nausea, mal di testa o vomito.

 La prima osservazione della molecola in funzione della lotta al cancro risale all’inizio degli anni Settanta. Una giovane donna divenne alcolista subito dopo che gli venne diagnosticato un tumore al seno con metastasi alle ossa, iniziò quindi a prendere il disulfiram per disintossicarsi dall’alcol. La donna morì non di tumore, ma per una caduta accidentale dieci anni dopo. All’autopsia, i medici scoprirono che le metastasi alle ossa erano quasi completamente scomparse.

Alcuni studiosi, interessandosi al caso, hanno preso dai registri sul cancro in Danimarca i dati delle oltre 240 mila persone che avevano ricevuto una diagnosi di tumore tra il 2000 e il 2013. Dalle loro analisi è emerso che  il farmaco è stato in grado di abbassare drasticamente la percentuale di morte (34% in meno) per alcuni tipi di tumore, come quello al seno o all’intestino. In particolare si è scoperto che  questo farmaco ha la capacità di rallentare la crescita del tumore del seno, se somministrato in combinazione con un supplemento di rame.

Questa molecola dunque anche se non può curare tutti i tipi di cancro, merita particolare approfondimento e pone le basi per la buona riuscita della lotta a questa malattia.

 

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar