Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

In panchina per l'”Impresa di Milano”, muore a Cava Pietro Santin

/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

CAVA DE’ TIRRENI. Era lui l’allenatore che condusse la Cavese alla vittoria nella storica “Impresa di Milano“. Questa mattina si è spento proprio a Cava de’ Tirreni lo storico ct metelliano Pietro Santin. L’84enne, autore di alcune delle parentesi più belle del calcio campano, è scomparso tra il dolore dei suoi concittadini.

Allenatore anche del Napoli, fu lui a scrivere una delle pagine più belle della storia calcistica Cavese. Nella stagione ’82-’83 condusse la squadra metelliana ad un passo dalla promozione in Serie A, con la vittoria straordinaria al San Siro, contro il Milan, per 2-1.

Malato da tempo, la carriera da allenatore di Santin si è conclusa solo dieci anni fa, quando era alla guida del Latina.

 

(fonte Il Mattino)

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar