Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Salerno, si incatena davanti Palazzo di giustizia: “fatemi vedere mio figlio”

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

SALERNO. Si incatena davanti Palazzo di giustizia come ultimo disperato gesto nel tentativo di poter rivedere suo figlio. È quanto fatto da Marco Albani, 37enne di Nocera, che da circa 3 anni lotta per ottenere il riconoscimento del suo diritto di essere padre.

La vicenda risale a quando il piccolo aveva solo 6 mesi di vita. La moglie di Albani infatti lo lasciò, scappando via con l’infante e creando una serie di incomprensioni nei confronti dell’ex marito, finito poi sotto accusa per stalking. Il 37enne di Nocera ha quindi atteso la sentenza, con la quale si è andato a modificare il diritto di visita di suo figlio.

Alle 11.30 di ieri la notizia: Albani potrà incontrare il figlio due volte a settimana non più solo presso i servizi sociali ma anche all’interno di una ludoteca.

 

(fonte Il Mattino)

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar