Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Napoli, bambini travestiti da malati per Carnevale: è polemica

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

NAPOLI. Purtroppo non tutti i tentativi di fare sarcasmo o ironia vanno a buon fine. Mentre le maschere sul Gf Vip diffondo ilarità tra gli spettatori a Napoli un’altra nuova “maschera” di Carnevale ha creato indignazione.

Come si può vedere nella foto di Internapoli.it un bambino è “travestito” da malato di tumore. Un costume che non è sfuggito ai più e che ha scatenato polemica tra alcune persone con familiari affette da questa terribile malattia.

In special modo l’indignazione è stata espressa in un gruppo di persone residenti nella “Terra dei fuochi”, che sui social hanno espresso il loro disgusto nei confronti della maschera.

«La foto di questo travestimento macabro sta facendo il giro del web, suscitando non poche voci di indignazione. Siamo stati anche noi genitori di bimbi malati – scrivono -, attaccati al trespolo per giorni, costretti a indossare mascherine per proteggere il loro corpicino, provato dalle chemio, dal resto del mondo.

Abbiamo imparato a fare ironia su tutto per non arrenderci, per dare ottimismo ai nostri piccoli, ma questo ci sembra davvero troppo. A questa madre auguriamo che tutto resti solo un terribile gioco, a questo piccolo esempi di umanità e filantropia da seguire migliori dei modelli che offre sua madre».

Il commento è stato scritto sulla pagina “Angeli Guerrieri della Terra dei fuochi”. 

 

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar