Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Piaggine: da fuoco alle sterpaglie ma resta avvolto dalle fiamme, muore 67enne

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

Dramma a Piaggine, piccolo comune nel Cilento, dove un uomo di 67 anni, originario di Valle dell’Angelo, ha perso la vita mentre stava bruciando alcune sterpaglie per ripulire il suo uliveto, in località “Rosano”.


Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, le fiamme, improvvisamente, si sono estese ulteriormente e l’incendio è andato fuori controllo. L’uomo, un infermiere in pensione, sarebbe stato così sopraffatto dai fumi e dal fuoco morendo, forse, per asfissia.

Sono giunti sul posto i lavoratori della Comunità Montana per domare il rogo e i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che confermarne il decesso. L’accaduto è stato segnalato dai carabinieri alla Procura di Vallo della Lucania.

Il 67enne lascia la moglie e due figli. I funerali si celebreranno oggi a Valle dell’Angelo.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar