Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Unisa: studenti in rivolta contro la seconda rata, una petizione per abrogarla

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Un’associazione studentesca l’ASG, Associazione degli Studenti di Giurisprudenza, ha chiesto all’Università di Salerno di abrogare la seconda rata universitaria per venire incontro alle difficoltà economiche di cui sono vittime studenti e famiglie durante questo periodo storico.

Per fare ciò è stata istituita una petizione che potrà essere firmata dagli studenti al seguente link: change.org/StopSecondaRataUniSalerno.

Queste le parole dei portavoce dell’associazione studentesca

“Questa mattina è stata a tutti noi addebitata la seconda rata universitaria la quale è stata accolta da tutta la compagine studentesca con sgomento e rabbia, perché è ormai da tempo che tutti noi universitari non abbiamo accesso alle sedi universitarie e non godiamo a pieno dei suoi servizi.



Come Associazione, ci siamo subito attivati per richiedere la proroga del pagamento, al fine di guadagnare tempo e cercare di dare un sospiro di sollievo a tutte le nostre famiglie che, inevitabilmente, si ritrovano in un momento di difficoltà economica diffusa e sentita a causa della pandemia”, specificano i promotori della petizione.

Per questo motivo, gli autori dell’appello ritengono “il pagamento della seconda rata non opportuno e non adeguato” ed esprimeranno il loro “dissenso al pagamento della seconda rata nelle sedi opportune nella speranza di una sua abrogazione o riduzione”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar