Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Scafati: passano da 200 a 300 le famiglie che riceveranno il pacco alimentare

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

E’ stata pubblicata nella mattinata di ieri sul sito istituzionale del Comune di Scafati la graduatoria aggiornata dei beneficiari del pacco alimentare per l’anno 2021. Nell’elenco sono stati inseriti gli ulteriori 100 nuclei familiari che potranno accedere al sussidio economico in virtù della decisione dell’amministrazione comunale di ampliare la platea degli ammessi da 200 a 300.

E’ stato pubblicato anche il calendario per la distribuzione dei pacchi alimentari agli aventi diritto, per il mese di maggio. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito internet del municipio scafatese.

“Abbiamo deciso – ha commentato il sindaco Cristoforo Salvati – di ampliare, con decorrenza dal mese di maggio, la platea dei beneficiari del progetto di aiuto sociale “Condividere i bisogni per convivere il senso della vita”, incrementando da 200 a 300 il numero dei pacchi alimentari mensili da distribuire alla famiglie in difficoltà collocate utilmente nella graduatoria già approvata dagli uffici comunali competenti. Una scelta che scaturisce dalla volontà di garantire il pacco alimentare al maggior numero di famiglie disagiate che ne hanno fatto richiesta, messe ulteriormente a dura prova dalla crisi socio-economica dovuta all’emergenza epidemiologica che stiamo ancora affrontando. Delle 400 famiglie che avevano fatto richiesta del beneficio entro i termini previsti dall’avviso pubblico indetto dal nostro Ente, solo le prime 200 erano state ammesse. Con questa ulteriore disposizione consentiremo ad altre 100 famiglie aventi diritto di poter accedere alla misura di sostegno”, le parole della fascia tricolore.

“E’ nostra intenzione – ha aggiunto l’assessore alle politiche sociali, Raffaele Sicignano – ampliare ulteriormente la platea dei beneficiari per il prossimo anno, compatibilmente con le risorse disponibili in bilancio ed intercettando i fondi necessari. Ci stiamo già attivando, anche tramite il Piano di zona, insieme ai dipendenti degli uffici comunali competenti e al loro responsabile, la dottoressa Anna Sorrentino, che ringrazio per il lavoro svolto. Il nostro obiettivo è far sì che il prossimo anno tutte le famiglie richiedenti possano essere ammesse al beneficio”, ha concluso l’esponente dell’esecutivo.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar