Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Cava: tentano di truffare una donna con lo schema del falso incidente, due arresti

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

CAVA DE’ TIRRENI. Erano riusciti a farsi consegnare circa 30mila euro da una famiglia di Cava de’ Tirreni, due napoletani di 53 e 26 anni, con la tecnica del falso incidente. Ma non l’hanno passata liscia perchè il loro raggiro è stato scoperto dai carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore che, in collaborazione con i militari della Tenenza di Cava de’ Tirreni, li hanno arrestati nella quasi flagranza del reato. I due dovranno rispondere di truffa aggravata in concorso. Il fatto è avvenuto la sera del 9 settembre: la vittima, momentaneamente sola in casa, era stata contattata telefonicamente da una persona che, spacciandosi per maresciallo dei carabinieri, l’aveva indotta a credere che il marito e il loro figlio diversamente abile, fossero rimasti coinvolti in un contenzioso legale, scaturito da un sinistro stradale. Un incidente in realtà mai avvenuto e per il quale il finto carabiniere chiedeva il versamento di un’ingente somma di denaro. Circa 30.000 euro in contanti – frutto di risparmi accantonati in casa nel corso degli anni – sono stati prelevati dal più giovane dei due arrestati che si è finto avvocato.

Provvidenziale, per l’arresto dei truffatori, la segnalazione lanciata dalla vittima una volta accortasi di essere stata frodata: grazie al capillare impiego di pattuglie in uniforme e in abiti civili, è stato possibile individuare gli autori e bloccarli mentre tentavano di raggiungere Napoli. I militari effettueranno altre indagini per verificare l’eventuale responsabilità dei due napoletani in altre truffe. I due arrestati, in attesa dell’udienza di convalida, si trovano ai domiciliari.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar