Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Albanella, raccolta rifiuti: 12 operai senza stipendi da tre mesi, la denuncia di Ripsoli (Fiadel)

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

ALBANELLA. Dodici lavoratori senza stipendio da quasi tre mesi. Questa la situazione che si registra presso il cantiere dei rifiuti del Comune di Albanella. Il sindaco ha disertato la riunione in prefettura convocata dal segretario generale della Fiadel provinciale, Angelo Rispoli, senza fornire alcuna spiegazione. “I lavoratori sono esasperati e solo per un alto senza di professionalità stanno garantendo il servizio di igiene urbana in città. Abbiamo messo al corrente la Commissione nazionale di garanzia e a breve proclameremo lo sciopero per un’intera giornata” denuncia Rispoli.

Il sindacalista si rivolge direttamente all’amministrazione comunale affinché “riprenda le trattative e paghi gli operai. E’ impensabile che le maestranze si facciano prestare i soldi per poter lavorare. La società presente in questa vicenda Gf Scavi, società che ha acquisito il ramo d’azienda dalla Sra. Lo scandalo che emerge è che il Comune e le due aziende da due anni e mezzo, nonostante la gara, non abbiano mai firmato il contratto di aggiudicato. Ora, dopo due anni e mezzo, emerge questo problema e a pagarne sono i lavoratori. Intanto, al Comune di Albanella si festeggia il quarto cambio di tecnico che va via dal settore Ambiente” conclude Rispoli.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar