Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Salerno, controlli e sanzioni: colpo duro al lavoro nero ed alla scarsa sicurezza

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

SALERNO. Controlli e sanzioni a raffica nei cantieri edili e negozi di Salerno, da parte dei carabinieri del Comando Provinciale. I militari hanno accertato, in alcuni casi, il mancato rispetto delle normative antinfortunistiche sui luoghi di lavoro. Le verifiche, condotte dai carabinieri della Stazione di Salerno Mercatello, in collaborazione con il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Salerno e dal personale dell’Ispettorato di Vigilanza Tecnica dell’I.T.L. di Salerno, hanno dato modo di rilevare violazioni da parte dei datori di lavoro.

Sono stati individuati lavoratori privi di sorveglianza sanitaria ed informazione sui rischi, seghe elettriche collegate in maniera non conforme, omessa visita medica, utilizzo di un cavalletto non idoneo, corrimano privi di fermapiede, ponteggi non conformi, impalcature con materiale depositato ed assenza di locale spogliatoio e di recinzione. Al termine dei controlli condotti in vari luoghi della città di Salerno ecco i risultati. Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro: 20mila euro di multa. I militari hanno adottato quattro provvedimenti di sospensione di attività imprenditoriale per lavoro nero quantificato: 8000 euro. Cinque provvedimenti per violazione del protocollo Covid-19, 2mila euro. E’ stata anche contestata una maxi sanzione per lavoro nero per l’impiego di 5 persone non risultanti dalla documentazione esistente per un importo di 18mila euro.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar