Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Campania zona bianca, ma De Luca duro: “mascherine all’aperto obbligatorie fino al 31 marzo”

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

CAMPANIA. ”In Campania obbligo di mascherina anti-Covid19 anche all’aperto fino alla fine dello stato di emergenza fino al 31 marzo anche in Zona Bianca”. Lo dichiara il governatore Vincenzo De Luca. Bisognerà quindi indossare i dispositivi di protezione anche all’aperto in caso di affollamenti e assembramenti.

La Campania è passata in Zona Bianca dalla zona gialla proprio oggi, lunedì 28 febbraio 2022. Ciò nonostante, nella regione meridionale bisognerà continuare a rispettare alcune regole per evitare il rischio di una ripresa del contagio da Coronavirus.

“Si ricorda – afferma De Luca – che permane l’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, anche all’aperto, in presenza di affollamenti e assembramenti fino alla conclusione dello stato di emergenza, obbligo disposto dall’Ordinanza del Ministro della Salute dell’8 febbraio 2022, previsto anche per le regioni in “zona bianca”.

Allerta per feste e veglioni di Carnevale
Il presidente della giunta regionale punta il dito soprattutto contro le feste e i veglioni di Carnevale che si terranno questa sera, per festeggiare il martedì grasso, che quest’anno cade domani, 1 marzo.

“Si raccomanda in modo particolare – dichiara il Presidente Vincenzo De Luca – di rispettare tale obbligo in occasione del Carnevale e di eventi pubblici e privati che possano determinare pericolo di nuovi contagi. Il senso di responsabilità e la prudenza consentiranno una maggiore tutela dei nostri concittadini e il rientro sereno nella vita normale, anche per le attività economiche”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar