Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Tramonti, tenta di uccidere la compagna col gas: arrestato 55enne

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

TRAMONTI. Valvole del gas aperte, in modo che tutto sembrasse un incidente ed evitare che qualcuno se ne accorgesse. Un omicidio che, solo grazie alla dea bendata, non è andato a buon fine per un 55enne di Tramonti, arrestato dai carabinieri dopo che nella nottata tra giovedì e venerdì ha provato ad uccidere la sua compagna mentre questa stava dormendo.

Il caso è avvenuto nella frazione Pendolo. Come detto l’uomo aveva scelto il gas come “arma”. La vittima, fortunatamente, è stata svegliata dal forte odore di gas. Immediatamente ha chiamato i militari dell’Arma ed i vigili del fuoco.

Il compagno, nel frattempo, era privo di sensi sul divano. Una volta giunti sul posto i carabinieri ed i vigili del fuoco hanno immediatamente chiuso la valvola del gas e fatto arieggiare l’abitazione.

L’uomo, in stato confusionale, è stato arrestato e portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Già noto alle forze dell’ordine, ad Alessandria, dove ha vissuto per diversi anni e ha picchiato un barista, anche a Tramonti si è reso protagonista di altri reati. Nella notte dello scorso 28 marzo aveva esploso diversi colpi di fucile all’indirizzo del cancello della caserma dei carabinieri di Maiori danneggiando il citofono.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar