Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Campania, assistenza sanitaria ai senza fissa dimora: approvata all’unanimità la proposta

/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

CAMPANIA. La Commissione Sanità della Regione Campania ha approvato oggi all’unanimità la proposta di legge regionale di cui primo firmatario è il Presidente della Commissione Bilancio, on. Franco Picarone, per l’iscrizione dei senza fissa dimora nelle liste degli assistiti delle Asl.

Una proposta di legge che colma un gap normativo della legge istitutiva del Servizio Sanitario Nazionale del 1978, che esclude dall’assistenza sanitaria di base quanti non hanno una residenza o l’hanno perduta.

Un ulteriore passo in avanti in termini di civiltà che compie la Regione Campania, garantendo il medico di base a quanti vivono per strada, a quanti, per essere curati, possono accedere soltanto al pronto soccorso, spesso troppo tardi.

Prima della pausa estiva il provvedimento sarà certamente approvato definitivamente dall’aula. Si darà finalmente piena attuazione all’art. 32 della Costituzione che garantisce il diritto alla salute a tutti gli individui..

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar