Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Clinica ex Fischietti, disservizi: i sindaci scrivono all’Asl di Salerno

/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

SALERNO. Lettera dei sindaci di Casalbuono, Sanza, Montesano sulla Marcellana e Padula al direttore generale dell’Asl Salerno 3, Mario Iervolino, per avere chiarimenti in merito ai disservizi e al malfunzionamento nella gestione dell’emergenza presso l’ex clinica Fischietti di Padula.

I sindaci, nello specifico, hanno chiesto le motivazioni “legate alla carenza di personale medico e della conseguente difficoltà di copertura dei turni di servizio per assicurare l’assistenza sanitaria in emergenza-urgenza, in quanto il servizio registra uno scollamento tra i turni del personale, attività assistenziale e movimentazione dei mezzi di soccorso”. Nella lettera, inoltre, si chiede anche il ripristino del turno notturno, fondamentale visto quanto successo lo scorso 10 luglio, quando una ragazza è stata accompagnata al Saut priva di conoscenza sotto l’effetto di eroina ed è stata messa in pericolo proprio a causa della mancanza del medico di turno e di un’ambulanza medicalizzata. “È evidente che questa situazione lede il diritto dei cittadini, sancito dalla Costituzione, ad avere la necessaria assistenza sanitaria. Certamente questo non è un modello di sanità efficiente – concludono i sindaci – perché pone il cittadino-utente in situazioni di notevole disagio”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar