Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Napoli, colpo al clan Lo Russo: 43 arresti in giornata

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

NAPOLI. Duro colpo quello sferrato al clan Lo Russo in giornata. Le forze dell’ordine hanno portato a termine la maxi operazione che vede ben 43 persone con le manette ai polsi.

Un blitz scattato grazie alle recenti confessioni del pentito Antonio Lo Russo, figlio del boss Salvatore. Dalle piazze di spaccio ai capi che le  comandavano, con cassieri e vedette. Le fonti di riciclaggio, la suddivisione dei traffici tra comuni e quartieri. Il racconto ha permesso di ricostruire la fitta rete del clan camorristico

Al fresco trafficanti e spacciatori della zona nord di Napoli, tutti ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, traffico di droga, armi da guerra e altri reati aggravati dall’art. 7 (che punisce il vantaggio dato ai clan).

Identificati gli spacciatori al dettaglio di cocaina, eroina, marijuana e hashish nei quartieri di Miano, Piscinola, Marianella e Chiaiano. Sequestrato l’arsenale del clan: un mitragliatore kalashnikov, 5 fucili e 6 pistole, 3 giubbotti antiproiettile e centinaia di munizioni.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar