Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Abusi sessuali in una casa famiglia di Salerno, nei guai 27enne

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

SALERNO. Abusi sessuali all’interno di una casa famiglia di Salerno, nei guai un 27enne che dovrà rispondere della pesantissima accusa di violenza sessuale aggravata. La ragazzina, una 14enne, è stata vittima delle attenzioni di T.M., un operatore della struttura.

Orrore in una struttura dove i minori dovrebbero sentirsi, invece, protetti. Il ragazzo, anche lui di Salerno, ha usato il legame che si era creato con la vittima, che si fidava di lui e che in passato si era più volte confidata. Adesso T.M. dovrà presentarsi davanti al Gup il 22 gennaio.

L’episodio in questione risale al 2015, in un clima confidenziale che si era instaurato tra la vittima e l’operatore. Lei proveniente da un ambito familiare complicato si era aperta nei suoi confronti, situazione che il 27enne ha usato per poter rimanere da solo con la 14enne.

La ragazzina, però, visto il rapporto che si era instaurato, non è riuscita subito a denunciare l’accaduto. Solo dopo essersi confidata con la responsabile della struttura è arrivata la denuncia alla Procura. La vittima, durante l’incidente probatorio, affermò di fidarsi ciecamente di T.M., e che ormai lo considerava una famiglia.

Lui, invece, per la 14enne aveva completamente perso la testa. Gli abusi in questione, ossia palpeggiamenti ed atti sessuali, si sono consumati in una notte all’interno della stanza dove la ragazza dormiva.

 

(fonte IL Mattino)

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar