Salerno: rapinato il gestore di un centro commerciale cinese, bottino da 40mila euro

Condividi sui social!

Salerno. Questa mattina verso le 8 in via Calabria il gestore di un centro commerciale cinese è stato aggredito e derubato dell’incasso settimanale, proprio mentre scendeva dalla sua abitazione per andare a depositare i contanti in banca.

L’aggressore a detta della vittima sarebbe un ragazzo, del quale non è ben riuscito a descrivere i tratti somatici dato che l’uomo aveva il volto coperto da un cappuccio.

L’ammontare della rapina sarebbe di circa 40mila euro, l’incasso dell’ultima settimana del Centro Commerciale cinese tra Salerno e Pontecagnano.

Inoltre il povero commerciante, forse nel tentativo di difendersi dell’aggressore ha subito una coltellata, ed un pugno in pieno volto, fortunatamente nessuno dei due tentativi di aggressione hanno riportato gravi danni al malcapitato, resta peò tanta la paura per un’intera comunità, quella cinese.

Sul posto si sono recati i carabinieri, per i rilievi e le indagini del caso: l’accaduto ha ovviamente suscitato trambusto nella zona e i militari mantengono, al momento, il più stretto riserbo sulle indagini. Da quanto trapelato i carabinieri sarebbero già sulle tracce del presunto autore della rapina.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *