Battipaglia: Stir in affanno, disagi in tutto il salernitano e l’agro nocerino

Condividi sui social!

Lo Stir di Battipaglia, in evidente affanno in queste settimane, resta chiuso, in questa giornata di lunedì, per la festività nel centro capofila della Piana del Sele e le ripercussioni sono pronte a farsi sentire nei centri afferenti all’impianto di via Bosco II, nell’area industriale, in una situazione già particolarmente difficile per via della possibilità ridotta d’ingresso dei compattatori e soprattutto di uscita dei camion diretti ad Acerra.

E la prima ordinanza di divieto del conferimento, per quel che concerne il secco indifferenziato dei rifiuti, per questa settimana, è arrivata da Pagani, firmata dal sindaco Salvatore Bottone. Il tutto fino a mercoledì 4 luglio, mentre si procede a singhiozzo nel prelievo del pattume per strada in altri comuni che sversano nello stabilimento gestito dalla EcoAmbiente Spa, società partecipata della Provincia di Salerno.

Durante la scorsa settimana, prima il Comune di San Marzano sul Sarno, poi anche l’Amministrazione comunale di Pontecagnano Faiano, si trovarono nella condizione di diramare la nota che invitava la cittadinanza a non conferire. Da verificare, già domani, quale sarà la situazione dinanzi all’ex Stir di Battipaglia.

Fonte: Stiletv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *