Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Adrian polemica sui social, Napoli è Mafia International

Home / News / Napoli / Adrian polemica sui social, Napoli è Mafia International
/
/
/
TAG:

E’ iniziata ieri sera la nuova serie evento di Adriano Celentano, una sorta di cartoon nel quale Adrian, netto rimandamento alla figura del cantante sia nel nome che nell’aspetto del personaggio che lo rappresenta, fa un viaggio utpopico dall’era degli Egizi fino ad un futuro prossimo, il 2068, in stile George Orwell nel suo “1984”.

Ovviamente l’opinione pubblica come in ogni caso si  dicisa tra sostenitori, che hanno apprezzato il lavoro dell’artista, e non sono mancati di certo gli oppositori.

Una cosa però ha destato scalpore soprattutto in Campania e nel napoletano. Infatti in questo futuro utopico descritto da Adriano Celentano, Napoli viene descritta come la capitale del male, i suoi fili potrebbero essere mossi dallo spietato «Dranghstein», un nome che sembrerebbe a metà tra ‘ndrangheta e Frankestein, feroce burattinaio che avvelena l’ambiente. Inoltre nel centro della città sorge un imponente grattacielo dal quale tutto sembra essere controllato, in cima al grattacielo però sormonta ben visibile, a caratteri cubitali, la scritta Mafia International.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar