Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Pontecagnano: Storie e burattini per la giornata della gentilezza

Home / News / Eventi & Cultura / Pontecagnano: Storie e burattini per la giornata della gentilezza
/
/
/

GIORNATA DI EDUCAZIONE ALLA GENTILEZZA: IL 23 SETTEMBRE STORIE E BURATTINI PER GLI STUDENTI

Pontecagnano Faiano fra i primi Comuni aderenti alla Quarta Giornata della Gentilezza: Bambini Felici con la Buona Educazione.

L’associazione culturale Cor e Amor, nella persona del Presidente Luca Nardi, ha infatti rivolto al Sindaco Giuseppe Lanzara l’invito ad aderire alla campagna nazionale che punta a promuovere, attraverso il gioco, i valori della cortesia e del rispetto, facilitando l’instaurazione di relazioni positive e favorire il progresso ed il benessere umano.

La scelta di coinvolgere il Comune di Pontecagnano Faiano è stata determinata dalla figura del Primo Cittadino, definito dai rappresentanti del sodalizio torinese “un grandissimo buon esempio” sia per l’appellativo di Sindaco Della Felicità sia per il suo interesse nei confronti dei bambini.

L’iniziativa, per il suo profondo significato simbolico, è stata infatti prontamente accolta da Giuseppe Lanzara, che ha deciso di patrocinare il progetto, diventarne testimonial ed individuare, come da prassi, un Consigliere Comunale delegato alla Gentilezza: Rosa Lembo, quale massima espressione, dentro e fuori l’assise comunale, del garbo, della pacatezza, della cordialità e della disponibilità.

In concomitanza con eventi che interesseranno tutto il territorio nazionale, il 23 settembre a Pontecagnano Faiano la Giornata della Gentilezza sarà celebrata con una entusiasmante iniziativa che si svolgerà nei plessi scolastici di Corvinia e Campo Sportivo.

Le classi terze elementari, a partire dalle ore 10.00, saranno infatti chiamate a partecipare a GentilMente, ovverosia un’esperienza laboratoriale organizzata dal Comune di Pontecagnano Faiano di concerto con la Cooperativa Saremo Alberi  e lo straordinario artista burattinaio Nigel.  

Entusiasta il Consigliere con delega alla Gentilezza Rosa Lembo:

“Ricevo con piacere questo incarico in quanto esso serve in qualche modo a veicolare i concetti di rispetto e buona educazione in un’epoca in cui essi vengono sistematicamente ingiuriati dall’irriverenza, dall’odio, dagli egosimi.

Non a caso, l’idea di fondo è quella di trasferire trai banchi di scuola, con il progetto GentiMente, uno spettacolo di narrazione sulla tematica della gentilezza, evidenziato dalla tecnica di animazione e dalla creazione di burattini che sono il frutto di una rivalutazione di materiali di scarto, che altrimenti sarebbero stati inesorabilmente cestinati. Sarà senz’altro un’esperienza formativa per i nostri bambini, tesa a sviluppare una prassi comunicativa, improntata alla riscoperta dell’altro, mettendo da parte indifferenza e pregiudizi, e contiamo di condividerla a breve con altri Comuni che hanno apprezzato il nostro gesto e la nostra volontà”.

 

Ottimo anche anche il giudizio del Sindaco Giuseppe Lanzara:

“Valori positivi, pratiche educative ed ambientali convergono in un progetto di enorme valore, che sposa l’intenzione di questa Amministrazione di portare in città esempi concreti di buon vivere. Questa forma specifica di arte rappresenta, infatti, un vero e proprio atto di gentilezza nei confronti del pianeta, in un periodo in cui l’ambiente è il primo argomento ad essere comunicato ai bambini, ma anche quello sul quale avvengono meno azioni concrete. Sono grato al Consigliere Comula per aver offerto fin da subito la sua disponibilità ed insisto sul concetto che ambiare anche solo piccoli gesti, quelli che compiamo nella quotidianità, in favore  di cortesia e rispetto, significa rivoluzionare la nostra mentalità”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar