Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Scafati, ex assessore si “esibisce” durante auguri dei commissari: è polemica

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

SCAFATI. Auguri di Natale della Triade commissariale al Comune di Scafati, monta la polemica da parte del movimento 5 stelle che nota un particolare: la presenza dell’ex assessore dell’amministrazione Aliberti, nonchè grande musicista, Espedito De Marino. “Non è stato sciolto per infiltrazioni solo Pasquale Aliberti, la catastrofe economica non è una responsabilità solo del signor Pasquale Aliberti.
Tutti quelli che hanno contribuito alla sua elezione e alla gestione sotto l’amministrazione Aliberti sono responsabili delle macerie in cui siamo – scrivono i grillini in una nota – La scelta di far intervenire l’ex assessore De Marino non è quantomeno la più opportuna. Non è sollevato dallo sfacelo in cui è piombata Scafati neanche l’ex assessore De Marino, candidato nella famosa lista attenzionata dalla DDA che portò all’elezione di Barchiesi.
Con tutto il rispetto della sua figura professionale solo espressamente per il contesto in cui si è esibito oggi si poteva evitare la sua presenza. Ci sono tanti altri artisti che potevano essere chiamati a celebrare il saluto di oggi e che non avevano avuto ruoli politici e, ancor più, di gestione nell’amministrazione sciolta per camorra. Purtroppo i cittadini sono i soli a pagare lo smacco dello scioglimento.
A Scafati c’è dove si “canta e si balla” e dove si paga l’essere sciolti e amministrati da una commissione. De Marino se non fosse stato silurato da Aliberti perchè non lo aveva appoggiato durante le regionali sarebbe stato ancora alla sua corte. De Marino si facesse perdonare dal popolo scafatese non omaggiando solo la commissione ma il popolo scafatese: facesse un concerto gratuito in piazza e pagasse tutto di tasca sua” concludono i pentastellati.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar